CENTRO BENESSERE  - WELLNESS


SAUNA E BAGNO TURCO - I BENEFICI

I benefici che puoi ottenere dall'uso regolare della sauna sono innumerevoli e non solo sul piano fisico.
Sollievo dallo stress 
Il beneficio più immediato che ricevi da una sauna è il sollievo dalla tensione nervosa e il generale relax.
Rilassamento dei muscoli 
Il calore avvolgente della sauna fa rilassare i muscoli e le giunture.
Pulizia ed elasticità della pelle 
La sauna è un trattamento di ringiovanimento della pelle. La sudorazione abbondante sciacqua via le impurità e rimuove lo strato di cellule morte. La maggiore circolazione sanguigna porta maggiore ossigeno e nutrimento verso la superficie del corpo e l’epidermide. L’uso regolare della sauna migliora il tono e l’elasticità della pelle e la rende liscia e luminosa, rendendola più resistente ad acne, eczema e psoriasi. Oltre ai benefici derivanti dalla pulizia della pelle e dalla rimozione delle impurità, una dieta sana e l’uso abituale della sauna migliorano l’elasticità della pelle e riducono la cellulite.

Aiuto al sistema immunitario 
Durante la sauna la temperatura interna del corpo aumenta di alcuni gradi, proprio come durante uno stato febbrile, una difesa usata dal corpo per combattere batteri e agenti virali che mal sopravvivono a temperature più alte del normale. La sauna contribuisce a dare sollievo alla congestione nasale e alle affezioni respiratorie non gravi.
Disintossicazione del corpo 
La pelle è uno degli organi usati dal corpo per espellere scorie e tossine e la sudorazione accelera notevolmente tale processo. Una sauna di 15 minuti permette di espellere la stessa quantità di metalli pesanti quanto farebbero i reni in 24 ore.



COSA DIFFERENZIA IL BAGNO TURCO DALLA SAUNA? 

Il bagno turco è un'applicazione idrica sotto forma di vapore caldo; sostanzialmente si effettua in un ambiente isolato e impermeabilizzato in cui si è avvolti da una nuvola di vapore saturo alla temperatura di 45° - 50° C, mentre la sauna è essenzialmente secca.
Essendo la temperatura meno elevata rispetto a quella all'interno della sauna, la permanenza nel bagno turco può protrarsi più a lungo, anche se sono le esigenze e le preferenze personali a fare da riferimento. Per quanto riguarda le modalità di svolgimento, queste sono del tutto simile a quelle della sauna.
Anche il bagno turco per le sue proprietà è una delle migliori terapie per combattere tensioni, stress quotidiani, acne, dermatiti e produce effetti rilassanti.
Infatti, la dilatazione dei pori provocata dal calore facilita la penetrazione del vapore e permette all'epidermide di liberarsi di tutte le impurità acquistando luminosità, elasticità e morbidezza.

Il modo più efficace per rigenerare corpo e mente?

Concedersi un bagno idromassaggio.
I benefici dell’idroterapia e della massoterapia confluiscono per regalare relax, piacere e benessere.
L’idromassaggio è in grado di prevenire problemi di natura estetica oltre che fisici. Ma non è altrettanto nota l’importanza che in tutto questo gioca la temperatura dell’acqua e i benefici che essa può determinare se adoperata con il giusto criterio: l’acqua calda (37/38°) è decontratturante e favorisce la circolazione, mentre quella fredda ha un effetto tonico-stimolante e può aumentare la pressione arteriosa.
Le bolle d’aria e il flusso dell’acqua invece comprimono e decomprimono i tessuti apportando vantaggi alla circolazione sanguigna e linfatica. Le gambe diventano più leggere e meno gonfie mentre la tanto temuta cellulite si riduce grazie alla pressione massaggiante dell’acqua, che favorisce il drenaggio dei liquidi.
Ma l’idromassaggio possiede molte altre virtù collegate alla possibilità di focalizzare l’azione del getto su specifiche parti del corpo: rassoda, combatte l’obesità e i problemi connessi all’uso di anticoncezionali orali, riduce la tensione e la stanchezza sessuale, combatte i reumatismi, le artriti, la gotta, l’affaticamento dell’apparato respiratorio e l’insonnia. La pelle si tonifica, si leviga e si distende.
Ma l’idromassaggio è una vera fonte di benessere anche per la mente. La pressione del massaggio stroindicata in caso di raffreddori e influenza, un solo passaggio nel bagno turco può essere di grande aiuto per disturbi respiratori

LE REGOLE PER UN BUON IDROMASSAGGIO 


1. La prima regola è non utilizzarlo tutti i giorni. Ebbene sì. Per rendere l’epidermide levigata e tonica non bisogna immergersi tra i getti dell’idromassaggio per più di 20 minuti e praticarlo solo 2-3 volte alla settimana. Peccato!
2. Fare uno scrub (un’esfoliazione dell’epidermide con una specifica crema) prima di “tuffarsi” nell’acqua, eliminando così tutte le cellule morte della pelle.
3. La temperatura ideale per un bagno rilassante è tra i 32 e i 37 gradi mentre la pressione dell’acqua deve essere moderata, per evitare un’eventuale rottura dei capillari.
4. Per rendere la pelle più vellutata, si possono sciogliere nell’acqua due cucchiai di bicarbonato e qualche goccia di olii essenziali profumati. Attenzione però: è importante che non si produca schiuma. Questa infatti, stimolata dai forti getti d’acqua, rischia di aumentare troppo impedendo un corretto micromassaggio. Occorre scegliere olii essenziali specifici, a base di latte, biancospino, ippocastano e pompelmo, che lasciano la pelle levigata e tonica. Contro la cellulite è invece da preferire l’olio essenziale di cipresso, che ha un’azione drenante e antinfammiatoria.
5. Dopo un bell’idromassaggio un buon suggerimento è quello di distendersi per 10 minuti avvolti in un accappatoio così da permettere alla pressione, alterata dal calore e dal massaggio, di tornare alla normalità.
6. Infine, a bagno ultimato, dopo l’asciugatura occorre di idratare bene la pelle.


DOCCIA EMOZIONALE

La doccia emozionale, consigliata immediatamente dopo l’hammam o la sauna, è un getto d’acqua fresca nebulizzata a cui si abbinano i benefici della cromoterapia.
Questo nuovo tipo di doccia ha rivoluzionato completamente il concetto che si aveva fino a poco tempo fa della doccia come un’alternativa veloce e rapida al bagno nella più tradizionale vasca.
Non vi è nulla di meglio, dopo una lunga sauna o dopo un caldo bagno turco, che immergersi in una pioggia micro-nebulizzata di finissime gocce d’acqua arricchite da sensazioni aromatiche, luminose e sonore che al contempo rilassano e donano nuovo vigore al corpo ed alla mente.
BENEFICI 
La doccia risulta utilissima per rinfrescare il corpo, ridonando alla pelle un giusto grado d’idratazione e facendo riacquistare un giusto tono vascolare al sistema circolatorio.